Un bel sole per tutte le feste

293

Poca neve sulle Alpi e sull’Appennino settentrionale, chi desiderasse neve fresca potrebbe recarsi sulle montagne del Piccolo Atlante, in Marocco, dove fino all’altro giorno è nevicato abbondantemente. Tuttavia dopo Capodanno «forse» arriverà l’inverno anche da noi

All’inizio della settimana finalmente un po’ di pioggia per le campagne arse, poi è tornata l’alta pressione, negando la neve sulle nostre montagne. Un vecchio detto recita: «Natale con il Sole, Pasqua con il tizzone». Sarà così? Lo vedremo a… Pasqua prossima! Vediamo ora cosa ci dobbiamo aspettare per la settimana di Natale.

Le previsioni

I meteorologi lo hanno definito il «Super Anticiclone di Natale» un insolito fenomeno che avvolgerà fino a Capodanno gran parte dell’Europa occidentale e parte del bacino del Mediterraneo. Per noi vorrà dire nebbia diffusa e a tratti molto fitta al nord, qualche pioviggine su Liguria, Sardegna e Sicilia occidentale, poi cieli a tratti velati e tanto Sole.
Le temperature saranno rigide all’alba ma in rapido aumento a partire dalle prime ore del mattino, superiori alla media stagionale si registreranno soprattutto al nord.
Mari generalmente poco mossi a parte quelli meridionali, in particolare il mar Ionio dove è previsto da poco mosso a molto mosso al largo.
Poca neve sulle Alpi e sull’Appennino settentrionale, chi desiderasse neve fresca potrebbe recarsi sulle montagne del Piccolo Atlante, in Marocco, dove fino all’altro giorno è nevicato abbondantemente. Tuttavia dopo Capodanno «forse» arriverà l’inverno anche da noi.