Due studenti pugliesi sbancano al concorso «La Chimica per l’Ambiente»

256

Si tratta di Eva Schito, del Liceo Scientifico «Quinto Ennio» di Gallipoli (Classe V D) e Donato Annicchiarico Istituto Professionale per l’industria e l’artigianato «Galileo Ferraris», Fasano (Brindisi) (Classe V corso Tecnici delle Industrie Elettriche). Ad entrambi è stato consegnato un assegno da 1.500 euro

La cerimonia di premiazione si è svolta mercoledì 8 ottobre nella sala della Comunicazione del Ministero della Pubblica Istruzione a Roma. Così i due studenti pugliesi hanno vinto il concorso nazionale, organizzato da Inca il Consorzio Interuniversitario Nazionale «La Chimica per l’Ambiente», sulle energie alternative che ha coinvolto tutte le scuole superiori del Paese.
Si tratta di Eva Schito, del Liceo Scientifico «Quinto Ennio» di Gallipoli (Classe V D) e Donato Annicchiarico Istituto Professionale per l’industria e l’artigianato «Galileo Ferraris», Fasano (Brindisi) (Classe V corso Tecnici delle Industrie Elettriche). Ad entrambi è stato consegnato un