Un condono poco economico

112

«Per ogni euro incassato i comuni ne spenderanno sei». IlWwf a fianco di regione e Anci per contrastare il provvedimento

Il Wwf ritiene l’ipotesi di condono, appreso dalle dichiarazioni del Governo, inutile e impossibile e si schiera a fianco del Presidente della Regione Marche Vito D’Ambrosio e del Presidente dell’Anci Marche, Fabio Sturani. Se si vuole procedere a un minicondono che non preveda aumenti di volumetrie, si va ad interferire con la competenza urbanistica delle Regioni in materia di trasformazioni edilizie.
Un nuovo condono dei furbi con vari profili di incostituzionalità, che non servirà a far cassa ma graverà sul bilancio dei Comuni, rendendo irreversibile il danno ambientale. Diciottomila miliardi di Lire era l’evasione fiscale sugli immobili nel 1985 quando