Caccia, regole più severe in Francia e Spagna

91

In Francia le specie cacciabili sono ben 64, ma sono quasi ovunque vietati i richiami vivi

In Francia i proprietari dei terreni, sulla base della nuova legge approvata nel 2000, contestata dai cacciatori, possono rifiutarsi di concedere il diritto di caccia nelle aree private. Inoltre i proprietari di terreni di almeno 20 ettari possono mantenere per sé il diritto di caccia.
In Spagna, secondo Paese Europeo per numero di cacciatori (un milione) la legislazione è completamente legata al principio della proprietà privata. In Francia le specie cacciabili sono ben 64, ma sono quasi ovunque vietati i richiami vivi. Dopo la Francia, si possono cacciare più specie in Italia (43, grazie alle ultime deroghe), Svezia (38),