Pagheremo per 18 anni la «nuclear tax»

110

la breve stagione del nucleare made in Italy è costata al paese, oltre a roventi e infinite polemiche, la cifra colossale di 11 miliardi di euro, poco meno della Finanziaria 2004

La spesa per costruire il bunker nucleare di Scanzano Jonico peserà sulla bolletta degli italiani per i prossimi 18 anni: si tratta di circa 100-110 euro per ogni utente, da pagare fino al 2021 attraverso un mini-prelievo sulle tariffe che servirà per finanziare la costruzione del deposito delle scorie ma anche i costi per il decommissioning e della messa in sicurezza delle quattro centrali chiuse nel 1987. In tutto sono pochi centesimi di euro (lo scorso anno erano 0,06 centesimi per kilowattora, ma la voce viene aggiornata periodicamente) al capitolo «Oneri generali di sistema».Tradotto in cifre, significa circa 5-6 euro