Ecolabel: il turismo europeo per le «Terre di Faenza»

268

L’incontro, il 21 maggio alle ore 15,00 presso la Sala Malmerendi del Museo Civico di Scienze Naturali, ha lo scopo di promuovere presso alberghi, agriturismi, B&B, affittacamere e strutture termali gli strumenti di valorizzazione di un turismo di qualità al fine di un miglioramento complessivo dell’impatto ambientale

L’iniziativa ha lo scopo di promuovere presso Alberghi, Agriturismi, B&B e affittacamere e strutture termali gli strumenti di valorizzazione di un turismo di qualità innescando un percorso «virtuoso» sulle imprese erogatrici dei servizi turistici in un’ottica di emulazione al fine del miglioramento complessivo della qualità ambientale.
La diffusione dei criteri di sostenibilità nel settore del Turismo è tra gli obiettivi prioritari del Piano di Azione Ambientale per un futuro sostenibile della Regione Emilia Romagna, seguendo l’impostazione dell’Unione Europea che, nel VI programma ambientale, riconosce al turismo il rango di «processo prioritario».
L’Arpa Emilia Romagna ha avviato con la Società d’area «Terre di Faenza» un progetto denominato «Implementazione del marchio Ecolabel UE in Emilia Romagna: applicazione al territorio faentino (provincia di Ravenna)», finalizzato alla diffusione e promozione del marchio Ecolabel UE per le strutture turistiche ricettive (rif.to Decisione 03/287/CE).

Per informazioni:
Responsabile tecnico di progetto: Dr.ssa Patrizia Vitali (Responsabile Area Sistemi di Gestione di Prodotto SGI:SQE della Direzione Generale), Tel. 051 6223839, pvitali@sc.arpa.emr.it

Fonte: Arpa Emilia Romagna