Oggi la giornata mondiale della Diversità biologica

319

Un termine entrato ormai nell’uso corrente e della cui importanza tutti ne sono convinti. In questo periodo, anzi, ci si interroga sulle conseguenze dei cambiamenti climatici verso questo patrimonio mondiale

Oggi è la giornata della Diversità biologica. Fu creata nel ’93 dall’Unep ma poi nel 2000 fu definitivamente adottata la data del 22 maggio per ricordare l’adozione del testo della Convenzione, definito a Nairobi, sulla biodiversità.
Un termine entrato ormai nell’uso corrente e della cui importanza tutti ne sono convinti. In questo periodo, anzi, ci si interroga sulle conseguenze dei cambiamenti climatici verso questo patrimonio mondiale.
Recentemente l’Agenzia Reuters ha fatto il punto sulla situazione delle ultime ricerche scientifiche riguardanti l’impatto dei cambiamenti climatici sulla biodiversità. I risultati finora ottenuti appaiono contraddittori: alcune ricerche (peraltro pubblicate su «Nature») dicono