«Conservazione e difesa del suolo»

172

Il workshop, svoltosi a Torino, ha rappresentato l’occasione ideale per proporre nuove indicazioni su ricerche future nel settore

Al fine di illustrare i progressi ed i risultati ottenuti, si è svolto a Torino il workshop, «Conservazione e difesa del suolo». L’evento, organizzato dal Gndc, in collaborazione con l’Arpa Piemonte e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, ha rappresentato l’occasione ideale per proporre nuove indicazioni su ricerche future nel settore.
Durante circa vent’anni di attività del Gndc (gruppo nazionale per la difesa delle catastrofi idrogeologiche) lo studio del rischio idraulico, geologico ed idrogeologico ha focalizzato l’attenzione sia sugli aspetti inerenti la realizzazione, protezione e manutenzione delle infrastrutture sia su quelli legati all’interazione tra ambiente e uomo.
Particolare rilievo è stato dato alla difesa non strumentale del territorio ed alla salvaguardia delle acque sotterranee che costituiscono circa l’80% della fornitura di acqua potabile dell’intero Paese.