Festa della bandiera blu: la Calabria raccoglie e ricicla le batterie esauste

99

Bandiera Blu per sei Comuni calabresi: Scilla, Roseto Capo Spulico, Cirò Marina, Catanzaro Lido, Roccella Ionica e Marina di Gioiosa Tauro. L’assegnazione è per chi si occupa della raccolta gratuita e del riciclo di batterie esauste, come quelle delle automobili ma anche delle barche, che se disperse nell’ambiente, o peggio in mare, sono estremamente pericolose per l’intero ecosistema

Sabato 24 luglio, presso il Castello Ruffo si Scilla, il Segretario Nazionale della Fee Italia, Giulio Marino e Andrea Pietrarota, delle Relazioni Esterne del Cobat (Consorzio Obbligatorio Batterie Esauste), hanno consegnato la Bandiera Blu ai Sindaci di Scilla, Roseto Capo Spulico, Cirò Marina, Catanzaro Lido, Roccella Ionica e Marina di Gioiosa Tauro.

Le Bandiere Blu ogni anno vengono assegnate dalla Fee, la Fondazione Internazionale per l’Educazione Ambientale in stretta collaborazione con il Cobat, il Consorzio nazionale istituito per legge per occuparsi della raccolta gratuita e del riciclo di batterie esauste, come quelle delle automobili ma anche delle barche,