Allarme ozono – In Italia peggiora la salute delle foreste

101

Nel periodo 2000-2002, i livelli di ozono sono stati nettamente superiori alla soglia di rischio prevista per la vegetazione forestale, soprattutto in Italia, Spagna e Svizzera. Secondo il rapporto, preparato dall’Università di Firenze per conto del Corpo Forestale dello Stato, i livelli sono stati in generale superati in oltre il 90% dei casi

Recentemente a Morbegno (Sondrio), a conclusione del terzo incontro nazionale dei responsabili delle aree e delle ricerche della rete italiana Conecofor (Controllo delle condizioni degli ecosistemi forestali) sono stati presentati i dati di tre anni di indagini sulla presenza di ozono e sull’effetto di questa sostanza nell’ecosistema. Ne è emerso che, nel periodo 2000-2002, i livelli di ozono sono stati nettamente superiori alla soglia di rischio prevista per la vegetazione forestale, soprattutto in Italia, Spagna e Svizzera. Secondo il rapporto, preparato dall’Università di Firenze per conto del Corpo Forestale dello Stato, i livelli sono stati in generale superati in