Clima – Il rapporto sul punto di non ritorno «inquieta» gli Usa

251

Fra gli autori c’è Rajendra Pachauri, presidente dell’Ipcc. Grazie a pressioni Usa sostituì Robert Watson, precedente presidente Ipcc, perché considerato troppo aggressivo nelle tematiche dei cambiamenti climatici- Il Wwf: «Le indicazioni della Task force internazionale diventino la ?road map? sul clima per i governi»

Il nuovo rapporto «Meeting the climate challenge», redatto da una task force internazionale di istituti di ricerca sta suscitando alcune polemiche internazionali soprattutto fra gli scettici climatici. Le polemiche sono state sollevate perché tale rapporto afferma che mancano circa 10 anni per raggiungere il momento del «non ritorno» dei cambiamenti climatici, cioè il momento in cui si raggiungerà la concentrazione atmosferica di 400 ppm che è il valore limite entro cui contenere un cambiamento climatico inferiore a 2°C rispetto all’epoca preindustriale. Mantenere il cambiamento climatico entro 2°C significa poter ancora affrontare le conseguenze negative dei cambiamenti del clima