Le coste italiane? Una «frana»!

215

Proposte e dati sul rischio idrogeologico presentati nella giornata di studio su «Rischio idraulico-geologico in ambiente costiero: ricerca scientifica e opere di prevenzione» che si è svolta a Roma, presso Palazzo Marini

L’Italia è al primo posto in Europa e al quarto nel mondo tra i paesi con il maggior numero di dissesti idrogeologici. E’ uno dei dati, forniti dall’Unesco, emersi dalla giornata di studio su «Rischio idraulico-geologico in ambiente costiero: ricerca scientifica e opere di prevenzione» che si è svolta a Roma, presso Palazzo Marini. L’incontro è stato organizzato dal ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, d’intesa con l’Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica (Irpi) del Cnr, il Gruppo nazionale per la difesa dalle catastrofi idrogeologiche (Gndci) del Cnr e il Comitato di parlamentari per l’innovazione tecnologica e lo