Liberazione dei rapaci presso l’area protetta Anpil

170

Poiane, sparvieri, allocchi, e altri esemplari di avifauna, riacquisteranno la libertà dopo essere stati curati presso la struttura del Cras Wwf «L’Assiolo» di Ronchi

Domenica 13 febbraio la Sezione Wwf di Massa Carrara organizza una liberazione di rapaci presso l’area protetta Anpil «Lago e Rupi di Porta», da sempre un ambiente unico del nostro territorio.
Poiane, sparvieri, allocchi, e altri esemplari di avifauna, riacquisteranno la libertà dopo essere stati curati presso la struttura del Cras Wwf «L’Assiolo» di Ronchi.
Il Cras Wwf «L’Assiolo» nel 2004 ha soccorso circa 900 animali, tra cui un raro esemplare di aquila minore, che verrà liberato il 10 di aprile durante la Giornata per le Oasi Wwf 2005.
Per l’occasione domenica verrà allestita una mostra fotografica che attraverso immagini