Nelle serre gli «spray» biodegradabili

256

Una miscela di polisaccaridi derivati da alghe, crostacei e residui dell’industria conserviera, che si solidifica come una vernice, è stata messa a punto dal Progetto europeo «Life Biocoagri», coordinato dall’Istituto di chimica e tecnologia dei polimeri (Ictp) del Consiglio nazionale delle ricerche. Servirà a coprire i terreni al posto dei teloni neri non riciclabili

Una spruzzata di polimeri naturali sul terreno sostituirà gli antiestetici teloni di plastica nera usati per la pacciamatura, ossia per evitare che crescano erbe infestanti. La soluzione acquosa messa a punto dal progetto «Life Biocoagri», coordinato da Mario Malinconico dell’Istituto di chimica e tecnologia dei polimeri (Ictp) del Cnr, si solidifica come uno strato di vernice sotto gli occhi dell’agricoltore e una volta utilizzata, può essere rimossa tra le zolle, senza rischio di inquinamento. Tale risultato verrà illustrato nell’ambito della Giornata Tecnologica: «Plasticoltura, innovazione e sostenibilità», organizzata dall’Associazione italiana di scienza e tecnologia delle macromolecole, che si terrà a