OGM – Gli americani mangiano Ogm senza saperlo

136

Circa il 75% del cibo Usa lavorato contiene qualche ingrediente geneticamente modificato. Lo scandalo della Syngenta

Da una ricerca risulta che la popolazione statunitense mangia cibo geneticamente modificato (Ogm) non contrassegnato, comprato nei supermercati, da circa un decennio, ma la maggior parte degli americani non ne è consapevole.
Non è sul loro «schermo radar», afferma William Hallman, il direttore associato del Programma Cibo Biotecnologico all’Istituto di Politica Alimentare Rutgers, quello che ha condotto l’indagine. La realtà è che oggi, circa il 75% del cibo Usa lavorato contiene qualche ingrediente geneticamente modificato, dichiara Stephanie Childs, dei Produttori dei Generi Alimentari d’America. Più dell’80% della soia ed il 40% del mais coltivato negli Stati Uniti è una