Ricerca o caccia alle balene?

177

Dal 20 al 24 giugno si terrà in Corea il 57° Meeting Annuale della Commissione Baleniera Internazionale. Il governo giapponese presenterà la propria proposta di raddoppiamento del numero di balenottere da poter cacciare per anno a scopi scientifici- Un report del Wwf smonta le motivazioni scientifiche

Quest’anno lo scenario del 57° Meeting Annuale della Commissione Baleniera Internazionale sarà la Corea del Sud. Giocando in Oriente, praticamente in casa, il Giappone intende presentare la proposta di raddoppiare il numero di balenottere minori da cacciare quest’anno nel Santuario dei Cetacei del Pacifico Meridionale, adducendo la solita scusante degli studi scientifici.
Dal 1986, anno dell’entrata in vigore della moratoria, sono state uccise più di 24.000 balene, di cui 7.000 in nome della «scienza». Ma i dubbi sull’utilità di questa pratica si moltiplicano. È impensabile che in pieno terzo millennio un paese tecnologicamente avanzato come il Giappone ravvisi la