Un polo scientifico per il sistema agro-industriale

278

Agrobiopolis, la più innovativa infrastruttura tecnico–scientifica nel campo delle biotecnologie applicate all’agro-alimentare, apre i battenti presso il Centro Ricerche Enea della Trisaia (Matera)

Con Agrobiopolis nasce un nuovo modello di collaborazione tra ricerca scientifica pubblica e sistema agro-industriale, attraverso una partecipazione diretta delle imprese alle attività di Ricerca e Sviluppo, con i loro operatori all’interno dei laboratori Enea, per una maggiore efficacia del trasferimento tecnologico per l’innovazione dei prodotti e dei processi nel settore agro-alimentare.
«Enti di ricerca e imprese sono chiamati ad operare insieme su obiettivi identificati dal sistema produttivo, sviluppando le ricerche e le tecnologie capaci di portare l’innovazione tecnologica e la competitività al sistema Paese – ha affermato Luigi Rossi, Direttore dell’Unità Biotecnologie, Protezione della Salute e degli Ecosistemi dell’Enea