Contro gli incendi boschivi i primi successi della Piab

98

A distanza di un mese circa, dalla sua istituzione nella Provincia di Roma, mettendo a frutto nuove metodologie investigative, la Pattuglia Investigativa Antincendio Boschivo ha ottenuto considerevoli risultati, denunciando, ad esempio, i responsabili di 5 dei 7 incendi scoppiati recentemente nella Valle dell’Aniene e del Giovenzano, e sui Monti Prenestini

Compie un mese e festeggia risultati concreti. Si tratta della Pattuglia Investigativa Antincendio Boschivo, dipendente dal Nipaf del Comando Provinciale del Corpo forestale dello Stato di Roma. A distanza di un mese circa, dalla sua istituzione nella Provincia di Roma, mettendo a frutto nuove metodologie investigative, ha ottenuto considerevoli risultati nella individuazione delle cause degli incendi, denunciando, ad esempio, i responsabili di 5 dei 7 incendi scoppiati recentemente nella Valle dell’Aniene e del Giovenzano e sui Monti Prenestini.
Questo, grazie a quelle che in gergo tecnico si chiamano «tecniche di repertazione». Capacità di raccogliere e analizzare indizi che si tramutano