Gorbaciov in Italia per parlare di «Acqua e Sicurezza»

334

Il personale impegno di Mikhail Gorbaciov è principalmente diretto ad avviare il percorso per una Convenzione Globale sul Diritto all’Acqua mirata a favorirne l’accesso a tutte quelle persone a cui questo diritto è negato: oltre 1,2 miliardi di persone senza acqua potabile e 2,4 miliardi senza servizi di base e servizi igienici

Il prossimo 23 settembre Mikhail Gorbaciov, presidente fondatore di Green Cross, sarà ricevuto in udienza privata dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Gorbaciov sarà accompagnato da alcuni dei suoi più stretti collaboratori in tema di ambiente e sicurezza. Tra questi Rita Levi Montalcini, Guido Pollice, Gianni Cervetti, Elio Pacilio e alcuni parlamentari.
Il personale impegno di Mikhail Gorbaciov è principalmente diretto ad avviare il percorso per una Convenzione Globale sul Diritto all’Acqua mirata a favorirne l’accesso a tutte quelle persone a cui questo diritto è negato: oltre 1,2 miliardi di persone senza acqua potabile e 2,4 miliardi senza servizi