Funghi – Un’affascinante esperienza con qualche pericolo

320

La stagione dei funghi, tra estate ed autunno, spinge tantissimi appassionati ad andare a cercare questa prelibatezza del bosco. Purtroppo, non sempre la conoscenza e la prudenza vanno di pari passo con la passione micologica. Soprattutto quando questa passione è improvvisata. Per i turisti della domenica, così come per i veri amanti della raccolta, alcune informazioni? Le regole da rispettare? Qualche suggerimento per saperne di più

Il periodo estivo ed autunnale è il vero momento di grazia per le raccolte di funghi. Le insistenti precipitazioni costituiscono uno dei fattori predisponenti fondamentali per lo sviluppo dei funghi. Acqua e calore sono, infatti, gli elementi che ne inducono la formazione sul terreno. I miceti sono la parte visibile ed esterna che si origina da un vasto reticolo di filamenti, detti ife e micelio, che normalmente si sviluppa nel terreno degli ambienti naturali. Compito del fungo, detto corpo fruttifero o, in termine tecnico, sporoforo, è la diffusione delle spore, milioni di spore, che provvedono a formare nuove ife e