La Cina svolta: dalla quantità alla qualità e punta alle certificazioni

359

Si stima che la Cina spenderà nel prossimo futuro una cifra vicina ai 350 miliardi di dollari per soddisfare il crescente bisogno energetico. Anche in questo caso gli interventi dovranno prevedere un’Analisi di Impatto Ambientale, il soddisfacimento delle norme ISO14001, e attenzione ai contenuti del Protocollo di Kyoto

Convinti della necessità della svolta il Governo di Pechino ha annunciato con orgoglio nel corso del Forum Annuale sulla Qualità che i Marchi Cinesi che potranno fregiarsi del titolo di «Marchio Famoso della Repubblica Popolare Cinese» supereranno le 1.000 unità entro fine anno.
In base ad un’indagine commissionata dal Governo cinese su 120 prodotti di Marca, la ricerca della qualità ha portato ad una crescita delle vendite di oltre il 50% in due anni, con un’accelerazione dell’export che nello stesso periodo ha fatto registrare una crescita vicina al 90%.
L’innovazione di prodotto e processo è la strada tracciata dal Governo