Le collisioni, principale pericolo per i cetacei

250

Per quattro giorni, esperti di rilievo internazionale si sono riuniti e hanno partecipato a lavori di gruppo in cui è stato possibile mettere a confronto le rispettive ricerche e identificare le zone più a rischio in quanto a collisioni

Si sono appena conclusi i workshop sulla Balenottera comune e sul problema delle collisioni, organizzati dall’Accobams (Accordo sulla conservazione dei cetacei del Mar Nero, del Mediterraneo e della zona atlantica adiacente) al Museo Oceanografico di Monaco.
Per quattro giorni, esperti di rilievo internazionale si sono riuniti e hanno partecipato a lavori di gruppo in cui è stato possibile mettere a confronto le rispettive ricerche e identificare le zone più a rischio in quanto a collisioni (in particolare, il Santuario Pelagos è l’area maggiormente colpita da tale fenomeno che aumenta nei mesi estivi con l’intensificarsi del traffico marittimo).
L’analisi scientifica dei