Milano soffocata dallo smog

102

Sabato prossimo, dalle 8 alle 20, stop al traffico che coinvolgerà altre zone critiche della Lombardia: Bergamo, Brescia, Como e l’area del Sempione

Milano inquinata continua a tenere banco, dopo lo scandalo europeo di una metropoli senza fogna, ora è lo smog che ne fa una città da prima pagina.
Non si arresta, infatti, l’altalena dei dati e gli stop al traffico. L’ultimo sarà sabato prossimo, dalle 8 alle 20, e coinvolgerà altre zone critiche della Lombardia: Bergamo, Brescia, Como e l’area del Sempione. La Regione assicura che la frequenza di passaggio dei mezzi pubblici sarà intensificata, le ferrovie nord applicheranno l’orario dei giorni feriali, mentre l’Atm ha garantito l’11% in più di corse del metrò, e in media il 35% in più