Giornata Mondiale delle Zone umide

90

Il Wwf apre le sue oasi. Stagni, laghi, lagune Ramsar del mondo «valgono» 70 miliardi di dollari l’anno. Quattro proposte di tutela inviate al Ministro

Tutte le Zone Ramsar devono essere effettivamente protette, riconosciute come Zone di Protezione Speciale secondo la Direttiva Uccelli, e istituite come Riserve naturali. Questa la richiesta del Wwf inviata in una nota al ministero dell’Ambiente in occasione della giornata mondiale delle zone umide, anniversario della sottoscrizione dell’importante Convenzione di Ramsar.
Una richiesta che si unisce alle quattro proposte di tutela dell’associazione per le principali aree umide d’Italia: armonizzare e si integrare le aree protette del Delta del Po per un unico grande Parco nazionale; proteggere la lagune di Grado e Marano attraverso un unico Parco