Sos Rospi – Parte il monitoraggio

97

Il mese di gennaio è il momento fondamentale per riorganizzare i tanti gruppi di volontari che collaborano al Progetto Rospi, sparsi ormai in cinquanta località di Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Marche, Toscana, Lazio, Abruzzo

Dopo una parentesi lunga più di un anno ritorna la nuova campagna di censimento, di monitoraggio e di azioni pratiche di conservazione di alcune delle popolazioni italiane minacciate di Anfibi.
Il mese di gennaio è il momento fondamentale per riorganizzare i tanti gruppi di volontari che collaborano al Progetto Rospi, sparsi ormai in cinquanta località di Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Marche, Toscana, Lazio, Abruzzo e per definire per tempo i piani d’azione e le necessità di mezzi e attrezzature per proseguire ciascuna iniziativa.
Il progetto è stato attivato nel 1990 e l’organizzazione invia anche