Negli ultimi 740mila anni il clima è cambiato otto volte

96

È la più lunga e antica registrazione climatica mai ricavata con questa metodologia. Per ottenerla l’Idpa-Cnr ha esaminato le impurità contenute nei ghiacci antartici

Le variazioni climatiche degli ultimi 740mila anni non sono più un segreto. Le hanno svelate i ghiacci della calotta polare dell’Antartide. O meglio, le tracce di sale marino e di polvere continentale in essi custodite.
A dare la sorprendente notizia, pubblicata oggi sulla rivista scientifica «Nature», è il consorzio Epica (Progetto europeo di perforazione in Antartide), formato dai ricercatori di 10 nazioni europee (Italia, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Olanda, Norvegia, Svezia, Svizzera e Gran Bretagna), che nel Circolo Polare Antartico hanno estratto una carota di ghiaccio (cilindri di 10 cm di diametro, estratti in sezioni di 3 m di