Italia-Brasile, un nuovo modello di cooperazione

319

Si tratta di una cooperazione integrata che riunendo tutti i soggetti socio-economici agisca su tutti i livelli della società, contribuendo a nuovo modello di sviluppo mondiale

Il progetto, promosso dall’Associazione italiana sostenitori «Fame Zero» in collaborazione con il Governo federale del Brasile, vuole lanciare la sfida a per un nuovo modello di cooperazione internazionale: una cooperazione integrata che riunendo tutti i soggetti socio-economici agisca su tutti i livelli della società, contribuendo a nuovo modello di sviluppo mondiale.
È stata la Ministra all’Ambiente Marina Silva a tagliare il nastro di inaugurazione di Civitas dichiarando che la salvaguardia della biodiversità è un importante contributo per la lotta alla Povertà.
Questo ambizioso progetto partirà dal dialogo tra due Paesi: il Brasile e l’Italia, coinvolgendo le rappresentanze istituzionali, economiche, civili