L’Italia della perenne emergenza

254

«La volontà nel riattivare la Commissione è proprio perché la Protezione civile rischia di abbandonare perché viene sempre presa dalle emergenze»

Di monitoraggio e previsioni ne parliamo con Giuseppe Zamberletti che è presidente della nuova Commissione grandi rischi.
Presidente come procede il monitoraggio dell’Etna che in questi giorni sta dando spettacolo?«Continua secondo tutti i programmi che già vent’anni fa avevamo messo a punto. Tenga conto che l’Etna a differenza del Vesuvio è un vulcano ?buono?, cioè non è un vulcano esplosivo, di fatti la prevenzione ha portato ad una serie di piani e di programmi di alleggerimento di insediamenti per quanto riguarda il Vesuvio, non ha dato particolari indicazioni successivamente per quanto riguarda l’Etna perché non essendo esplosivo dà tempi di