Quando la ricerca divide

68

Nel libro, già pubblicato in Francia ed in altri Paesi del Mondo, Benveniste non si limita ad esporre la natura delle sue ricerche ma chiarisce i meccanismi di un universo scientifico ove le posizioni mediatiche e di potere paiono spesso avere il sopravvento sul semplice metodo sperimentale- La prefazione del libro- Una sfida al mondo scientifico

«Sette anni di lavori sulle Frontiere della scienza con Giuliano Preparata e Jacques Benveniste» è il titolo del convegno che si svolgerà il 14 dicembre alle 15 nell’aula «La Ginestra» del Dipartimento di Chimica dell’Università La Sapienza.
L’incontro è anche l’occasione per presentare l’edizione italiana del libro postumo di Jacques Benveniste, «La mia verità sulla memoria dell’acqua» edito da Macroedizioni.
Lo scienziato francese, scomparso nell’ottobre del 2004, è noto al mondo intero per i suoi studi sulla cosiddetta Memoria dell’Acqua, sulle alte diluizioni, ovvero sul principio fondante dell’Omeopatia e, soprattutto, sui campi elettromagnetici e le loro applicazioni in medicina. I