45 km di costa teramana verso l’Emas

260

Il presidente D’Agostino: «Completare il progetto e puntare a iniziative analoghe nelle altre aree della provincia». Il workshop di Giulianova per fare il punto sul percorso che porterà gli enti ad innalzare la qualità ambientale e dei servizi

Migliorare la qualità dei servizi e dell’ambiente attraverso il sistema di certificazione denominato Emas, che misura una serie di indicatori (gestione dei rifiuti e del ciclo dell’acqua, eventuali situazioni di inquinamento, servizi amministrativi, consumi, trasporti, mobilità, eccetera) e aiuta a innalzare il loro livello. È l’obiettivo del progetto europeo Etica (acronimo di Emas for Tourism in Coastal Areas ? Emas per il turismo nella aree costiere), che Regione Abruzzo e Provincia di Teramo, con la collaborazione delle associazioni dei balneatori e di altri partner privati, stanno attuando in collaborazione con i sette Comuni costieri (Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto,