Il Wwf protesta contro lo scempio di San Rossore

131

Scritta una lettera di denuncia insieme all’Ebn

«Se questo è un Parco. Così, parafrasando Levi, si potrebbe raccontare l’area protetta di ?Migliarino, Massaciuccoli, San Rossore? in uno dei suoi punti più belli: Bocca di Serchio».
Così inizia una lettera inviata alle autorità competenti da parte del Presidente Luciano Ruggeri di Ebn Italia; e del Presidente Guido Scoccianti del Wwf Sezione regionale Toscana.
«Agli occhi del naturalista, del biologo, dell’ornitologo lo scempio a cui sono sottoposte le dune ed i suoi abitatori è immenso. Incuranti dei divieti, cani vaganti, cavallerizzi indisciplinati, famiglie urlanti calpestano irridenti ed ignari le dune.
«Calpestano il cisto, l’ammofila e la soldanella. Scavano solchi