Aumentano le foreste «piantate» dall’uomo e… quelle distrutte

43

Greenpeace: i deserti verdi non compensano la devastazione delle foreste tropicali

La Fao annuncia oggi, pubblicando il rapporto sullo stato delle foreste nel mondo, il rallentamento della deforestazione a livello mondiale.
In realtà, a crescere è il numero degli alberi piantati in Paesi che hanno già perso le proprie foreste naturali, mentre continua il vertiginoso declino delle grandi foreste naturali, soprattutto quelle tropicali.

L’Africa e L’America Latina, come confermato dalla stessa Fao, continuano a perdere foreste ad un tasso allarmante. Ogni anno l’Amazzonia perde 25.276 chilometri quadrati di foresta, un’area grande quanto la Sicilia. Secondo la Fao, in Asia aumenta la superficie forestale grazie ai quattro milioni di ettari di