Incendi – La Federparchi chiede misure concrete

133

Fusilli: «Il patrimonio naturale andrebbe difeso con lo stesso impegno di quello storico-artistico, attraverso un monitoraggio costante». La Federazione auspica un incontro con il ministro dell’Ambiente per concordare una strategia unitaria per contrastare l’emergenza incendi

Nonostante l’impegno della Protezione Civile e dei Forestali, l’Italia è da giorni nella morsa del fuoco. A causa delle temperature da record, ma soprattutto del comportamento sconsiderato dei piromani e della mancanza di una efficace strategia di prevenzione. Proprio su questo punto, Matteo Fusilli, Presidente della Federparchi, lancia una provocazione: «Se il Colosseo o la Torre di Pisa fossero costantemente minacciati, di sicuro si metterebbe a punto un sistema di prevenzione per proteggerli dal rischio. Non vedo perché non si debba fare lo stesso per tutelare il nostro patrimonio naturale». Un patrimonio che ha lo stesso valore delle ricchezze artistiche