Incendi – Dati e polemiche di un’estate da dimenticare

83

In Abruzzo e in Calabria le più estese superfici boscate percorse dal fuoco. Al 26 agosto 261 le persone denunciate in tutta Italia per il reato di incendio boschivo

Continua questa estate calda, in tutti i sensi: dalle temperature agli incendi. Secondo dati del Corpo forestale dello Stato l’aumento del numero degli incendi è stato del 70%. Da segnalare il particolare accanimento verso le aree protette. E ovviamente non mancano le polemiche, anche dure, come quella della rappresentanza di base del Coordinamento Vigili del fuoco italiani che denunciano in particolare l’assenza di prevenzione. Ma anche pronte le come ha fatto la Presidenza del Consiglio soprattutto a riguardo del catasto incendi che è strategico per il futuro.
Ma veniamo ai dati. Dal 1° gennaio al 26 agosto