I Parchi vanno gestiti, le lacrime non servono

44

La morte risale a venti giorni fa e gli ambientalisti avevano segnalato i bocconi avvelenati

Mentre ieri il presidente del parco d’Abruzzo rilasciava dichiarazioni costernato e preoccupato per gli attacchi al parco interpretando così l’uccisione di due orsi, le agenzie diffondono oggi la notizia del ritrovamento di altri due cuccioli di orsi morti. Il ritrovamento sarebbe avvenuto una ventina di giorni fa, ma la notizia non era stata divulgata dall’Ente Parco. Quindi ci troviamo di fronte a cinque orsi uccisi ai quali si aggiungono due lupi e una capretta usata come esca avvelenata.
Le associazioni ambientaliste avevano già segnalato la presenza di bocconi avvelenati oltre venti giorni fa, proprio quando sono morti