Le case automobilistiche verso la mobilità sostenibile

80

Utilizzare le risorse energetiche disponibili riuscendo a congiungere il ciclo di utilizzo con quello di rigenerazione e con la periodica disponibilità naturale

Si è chiusa a Roma l’intensa due giorni dedicata alla mobilità sostenibile dal titolo «H2Roma, energia e mobilità. L’uomo e l’ambiente al centro dello sviluppo tecnologico» organizzata da Cirps (Centro Interuniversitario di Ricerca Per lo Sviluppo Sostenibile) dell’Università di Roma La Sapienza, Itae (Istituto di Tecnologie Avanzate per l’Energia) del Cnr e Enea. La manifestazione va ascritta all’interno della «Settimana di educazione allo sviluppo sostenibile» promossa dall’Unesco per il Dess (Decennio dell’educazione allo sviluppo sostenibile) proclamato per il periodo 2005-2014 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.
Finalità del decennio e, conseguentemente della settimana, è quella di indirizzare governi e società