Basilicata – Nascono i Com per far funzionare la Protezione civile

89

Sono strutture essenziali per il modello organizzativo della Protezione civile, il luogo fisico dove si concentrano importanti azioni sia in «tempo di pace» sia nelle emergenze, per affrontare le criticità con le minori conseguenze possibili

È stata firmata della Giunta regionale un’intesa istituzionale per definire «il sistema territoriale di gestione coordinata dei Centri operativi misti (Com)» operanti nell’ambito del sistema della Protezione civile. Hanno sottoscritto il documento la Regione, le Province di Potenza e Matera, le Prefetture, i Vigili del fuoco, l’ufficio scolastico regionale e i Comuni di Potenza, Laurenzana, Lauria, Marsicovetere, Melfi, Muro Lucano, Palazzo San Gervasio, Rionero in Vulture, Senise, Tito, Matera, Bernalda, Grassano, Policoro e Stigliano.
Ogni Ente si impegna a porre in essere le azioni di propria competenza per incrementare l’efficienza e dei Centri e coordinare i soccorsi.
I