I cambiamenti climatici minacciano i boschi italiani, ecco i dati

42

Poco meno di un terzo dei boschi (il 31%) è già colpito dall’aumento delle temperature. E l’80% della vegetazione forestale nazionale è interessata dalla diminuzione delle precipitazioni piovose e nevose

Le foreste italiane sono minacciate dalla siccità e dal caldo: in altre parole dal cambiamento climatico. Poco meno di un terzo dei boschi (il 31%) è già colpito dall’aumento delle temperature, che registra nel nostro paese un andamento a «macchia di leopardo» con grandi differenze tra zone distanti anche pochi chilometri. Mentre addirittura l’80% della vegetazione forestale nazionale è interessata dalla diminuzione delle precipitazioni piovose e nevose diffuse su tutto il territorio italiano.

A scattare la fotografia dei boschi sottoposti allo stress climatico è una ricerca effettuata da tutti i dipartimenti botanici delle università italiane che viene