Ogm – In Europa è guerra aperta

311

L’Efsa è sempre più in contrasto con le linee del Commissario dell’ambiente e con alcuni ministri europei

L’affermazione secondo cui l’agricoltura tradizionale non riuscirà a garantire cibo sufficiente per una popolazione in continua crescita è falsa. Il cibo attualmente prodotto (senza Ogm) sarebbe infatti sufficiente per una popolazione anche maggiore di quella esistente, se venisse adeguatamente distribuito e se non vi fossero sprechi nei paesi altamente industrializzati.
E forse è anche questa l’argomentazione che sostiene fortemente le intenzioni del commissario Ue all’Ambiente Stavros Dimas che si accinge a proporre, in quella che potrebbe essere una prima assoluta: l’abolizione della coltivazione di due tipologie specifiche di mais transgenico, considerate altamente pericolose per l’impatto ambientale che apporterebbero. Si tratta