Nel Chietino distrutte due roverelle monumentali

150

Denunciata una persona. I due «patriarchi verdi» erano di 110 e 105 centimetri di diametro e alte circa 11 e 13 metri

Gli uomini del Comando Stazione di Gissi (Chieti) del Corpo forestale dello Stato hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Vasto C. L., un ottantaduenne di Guilmi, per danneggiamento di alcune piante di un bosco in località «Fonte del Fico» di Guilmi (CH).
I Forestali sono intervenuti al termine di una attività investigativa per l’accertamento di presunti abusivismi in materia forestale e paesaggistico-ambientale, su due alberi centenari. Si tratta di due piante di roverella, di cui una inserita nel censimento delle piante monumentali, svolto dal Corpo forestale dello Stato a seguito della legge sulla protezione della flora, che presentano