La Federparchi abbatte i consumi di carta

34

Grazie a un sistema di digitalizzazione dei documenti, saranno risparmiati oltre diecimila fogli l’anno

Un milione e duecentomila tonnellate. Tanto pesa, secondo uno studio dell’Istituto di ricerca sull’impresa e lo sviluppo del Cnr, la carta che ogni anno viene consumata negli uffici italiani. Una massa, tanto per avere un’idea, che corrisponde a quella di una dozzina di portaerei della lunghezza di 300 metri, oppure a circa dodicimila gru alte trenta metri. I costi, ambientali, ma non solo, di questa vera e propria montagna di fogli di carta (se ne stampano circa 240 miliardi all’anno) sono impressionanti.
Il Cnr, ad esempio, stima che digitalizzando solo alcune categorie di documenti (certificati nella pubblica amministrazione, cedolini