L’Efficienza energetica in Italia muove i primi passi

55

Paganetto: «l’efficienza energetica è centrale per il nostro Paese e va considerata come un’esigenza da cui non si può prescindere perché è da essa che nel prossimo futuro verrà il contributo principale alla riduzione della CO2»

Il Presidente dell’Enea Luigi Paganetto, introducendo i lavori del workshop «Il ranking dell’efficienza energetica nell’Europa dei 15. Quale posizione per l’Italia?», che si è tenuto oggi all’Enea, ha dichiarato che «l’efficienza energetica è centrale per il nostro Paese e va considerata come un’esigenza da cui non si può prescindere perché è da essa che nel prossimo futuro verrà il contributo principale alla riduzione della CO2».

«Enea ha elaborato oltre che scenari di previsione del consumo di energia per i prossimi anni anche valutazioni dell’efficacia dell’uso delle nuove tecnologie per l’aumento dell’efficienza energetica del nostro Paese». Si tratta di