Nessuno vuol salvare la plurisecolare «Quercia delle Cento Pecore»

31

Sta lentamente morendo dopo che è stata sradicata dal vento a Scorrano (Lecce) due mesi fa. È un monumentale esemplare di quercia spinosa

Le fortissime raffiche di vento del 28 gennaio scorso, hanno sradicato uno dei più antichi e maestosi patriarchi verdi della Puglia, una gigantesca quercia in feudo di Scorrano (Lecce).
È il più grande albero di quercia spinosa di tutta la regione e probabilmente d’Italia. Il suo nome «Quercia delle Cento Pecore» (nella foto di Oreste Caroppo), traduce la meraviglia provata dai pastori della zona, quando osservavano, nelle calde giornate estive, trovare riparo dagli infuocati raggi del Sole, sotto la sua estesa e densa chioma, l’intero loro gregge portato al pascolo, formato