Inquinamento acustico – Quali le città sotto controllo

26

I tre strumenti principali di prevenzione e pianificazione della tutela dall’inquinamento acustico: Relazione biennale sullo stato acustico comunale, Classificazione acustica e Piano di Risanamento acustico, risultano contestualmente approvati solo in tre città sulle 24 considerate: Livorno, Firenze e Modena

Come di consueto il rapporto annuale sulla qualità dell’ Ambiente Urbano presentato recentemente nella sua quarta edizione dall’Apat (Agenzia nazionale per la protezione ambientale), ha fatto il punto su numerosi aspetti relativi alla situazione dell’ambiente nelle nostre città. Fra gli aspetti più significativi affrontati c’è quello dell’inquinamento acustico, che riveste tuttora un ruolo prioritario nell’ambito delle problematiche ambientali del territorio, con strette connessioni esistenti con le tematiche espresse dalle aree urbane, dovute alla presenza delle principali sorgenti di rumore ed alla concentrazione dei vari aspetti del fenomeno nei grandi agglomerati.

Le città accolgono varie dimensioni dell’inquinamento acustico: la