«Il Mediterraneo ha caratteristiche peculiari differenti rispetto a tutti gli altri mari»

47

Giulio Relini, ordinario di Ecologia all’Università di Genova e già presidente della Società Italiana di Biologia marina, ha relazionato su «biodiversità marina mediterranea: cambiamenti e conservazione»

«In Italia — ha detto Relini – c’è un censimento delle specie che popolano il mare, che indica circa diecimila specie, di cui un migliaio sono protozoi, un migliaio di alghe, fitoplancton e 250 specie di fitobenthos. Il nostro mare Mediterraneo è un bacino in cui è maggiore la quantità di acqua che viene persa rispetto a quella che arriva dai fiumi. Il Mediterraneo – stiamo parlando di un milione e mezzo di chilometri quadrati – ha caratteristiche peculiari differenti rispetto a tutti gli altri mari, prima di tutto per la temperatura e per una forte differenza tra le temperature