Mobilità sostenibile – Si presenta oggi l’indagine su 50 città

178

L’auto privata resta padrona incontrastata delle strade con un indice di motorizzazione che in tutte le città è molto superiore alla media europea, con una punta di circa il 73% a Latina

Nelle città italiane, sempre più assediate da traffico e smog, stentano a decollare misure di mobilità sostenibile efficienti. L’auto privata resta padrona incontrastata delle strade con un indice di motorizzazione che in tutte le città è molto superiore alla media europea, con una punta di circa il 73% a Latina.
Le auto euro IV a basso inquinamento sono ancora poche nelle città italiane, con livelli bassissimi ad Andria(11,8%); la presenza di mezzi ecologici, cioè alimentati a Gpl e metano, è in leggero aumento rispetto allo scorso anno, ma non riesce a raggiungere a livello provinciale la media del 5%;