«Regoliamoci!», per educare al rispetto della legalità e dell’ambiente

84

Le due associazioni collaborano nell’ambito dell’iniziativa, un progetto per le scuole promosso da Libera sui temi dell’educazione alla legalità

Per il terzo anno consecutivo, l’associazione Libera lancia il concorso nazionale «Regoliamoci!», rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie e delle agenzie formative. L’obiettivo principale dell’iniziativa, realizzata in collaborazione con il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è quello di consentire agli studenti di riflettere sui temi dell’educazione alla responsabilità e alla legalità. Per l’edizione di quest’anno, in particolare, Libera ha individuato il tema dell’ambiente e di quei comportamenti degenerativi che, proprio sulle grandi questioni ambientali, vedono protagoniste le mafie.
È per questo che Federparchi ? Europarc Italia, molto attiva sul fronte dell’educazione al rispetto dell’ambiente e alla cittadinanza