SOS, fermare lo scempio all’Oasi Valle San Floriano

45

Le associazioni accusano il gruppo Amadori di operare pesanti modifiche. L’area è zona umida e rientra in un’area Sic della Rete Natura 2000

Il Centro Studi Naturalistici onlus e Pro Natura chiedono di bloccare la distruzione di una delle zone umide più importanti d’Italia.
«Quanto sta accadendo in Provincia di Foggia ? denunciano le Associazioni ? ha dell’incredibile, il gruppo Amadori proprietario della Riserva di Valle San Floriano (Zapponeta) (istituita nel 1983 con D.P.G.R. n. 216 del 2.2.1983 con una superficie originaria di 464 ettari), la sta trasformando in campi coltivati.
«Tale zone umida, denominata appunto Valle San Floriano, è un sito chiave nazionale per la conservazione di una delle specie di anatre più rare d’Europa, la Moretta tabaccata, ed è annoverata