Proteste in tutto il mondo per il processo farsa agli attivisti di Greenpeace

90

Juniki Sato e Toru Suzuchi hanno smascherato un giro di contrabbando di carne di balena ma sono stati arrestati

Anche l’Italia aderisce alla settimana di proteste indetta in tutto il mondo in solidarietà agli attivisti di Greenpeace che in Giappone sono processati per furto dopo aver mostrato ai giornalisti e portato al magistrato le prove del contrabbando di carne di balena che sta dietro la caccia baleniera.

A Roma gli attivisti di Greenpeace erano davanti al Colosseo. In questi giorni si sono mobilitati anche in Finlandia, Danimarca, Grecia, Turchia, Usa, Russia, Norvegia, Israele.
Altre attività sono in programma nel corso della settimana in tutto il mondo.

Juniki Sato e Toru Suzuchi hanno prelevato da un