La Lombardia sta «consumando» il suo territorio

85

Per salvare il paesaggio lombardo l’Associazione lancia una proposta di legge regionale contro il consumo di suolo

Continua a crescere il consumo di territorio in Lombardia, e a farne le spese è soprattutto la campagna. I numeri sulla crescita dell’urbanizzazione hanno dimensioni apocalittiche, se riferiti ad un periodo, i primi anni del millennio, in cui non vi è stata una corrispondente crescita demografica, né economica. Si è costruito tantissimo, senza produrre ricchezza e senza rispondere ai bisogni abitativi, semplicemente per mettere dei volumi dove il terreno costa meno: nella campagna.
«È ora di fare i conti con un’aggressione al territorio che è già una seria ipoteca per le future generazioni – dichiara Damiano Di Simine, presidente